ENGLISH VERSION Here!

Perchè pagare un prezzo eccessivamente alto sulle prenotazioni?

Vediamo alcuni pro e contro di Booking.com

 

Booking.com è forse considerata l’agenzia turistica online (OTA, Online Travel Agencie) più utilizzata negli ultimi anni, soprattutto dagli italiani! Siamo uno dei cinque mercati più importanti per questa macro azienda che da semplice start-up olandese ha messo radici in quasi ogni Stato del Mondo con la presenza di oltre 40 lingue all’interno del portale.

Credo quasi tutti abbiano almeno una volta nella vita prenotato su Booking.com, o per lo meno ci abbiano provato! Una delle sue caratteristiche è proprio la velocità con cui è possibile effettuare le prenotazioni, senza contare l’aspetto semplice, accattivante e pulito che permette di confrontare le più svariate strutture ricettive; da tenere presente che proprio molte strutture possono essere prenotate anche senza carta di credito, senza introdurre dati extra personali come indirizzo e numero di telefono e certamente il fatto che sia sicuro.

Insomma un portale, come tanti altri ovviamente, costruito ad hoc e in continua costruzione in base alle esigenze dei clienti e delle strutture con cui collabora. Un gioiellino no?

La nostra risposta è NI!

Vediamo quali sono i motivi per cui Booking.com è un vero alleato nella ricerca del vostro alloggio:

1. VELOCE CONFRONTO TRA STRUTTURE

Non sempre si ha il tempo di mettersi a cercare struttura per struttura e fare le richieste di disponibilità e prezzo;

2. PRENOTAZIONI FACILI E SICURE

Solitamente una struttura richiede al cliente tre informazioni oltre al nome e cognome: l’email, il numero di cellulare (per ogni evenienza, non si sa mai!) e il numero di carta di credito. Alcune strutture nemmeno questi ultimi due. La conferma verrà poi spedita automaticamente tramite email;

3. CANCELLAZIONE GRATUITA in certi hotel anche entro 24h prima;

4. SITO MULTILINGUA e UTILIZZABILE CON L’APP in qualsiasi momento.

 

Ma è sempre oro ciò che luccica? Certo che no. Ogni cosa ha il suo prezzo.

Infatti dovete tenere presente che tramite Booking.com (ma anche in altre OTA a condizioni differenti) su ogni prenotazione è presente una commissione che la struttura dovrà pagare all’azienda per usufruire del servizio.
E a noi che ce frega?? Tanto paga la struttura!” E invece dovrebbe far riflettere. La struttura per riuscire a coprire i costi fissi e variabili e avere un guadagno deve alzare i prezzi. Quindi alla fine della ruota anche il cliente paga una commissione per l’utilizzo del portale, ma non viene direttamente calcolato.

ATTENZIONE! Ciò non significa che se si prenota direttamente alla struttura sia OLTRAGGIOSO se l’albergatore non applica il 15 o il 18% in meno rispetto al prezzo visto su Booking.com!
Perchè alla fine della stagione o dell’anno all’albergatore i conti devono tornare. Se l’albergatore togliesse ad ogni prenotazione esattamente la commissione di Booking.com, allora perchè non far prenotare direttamente tramite Booking.com? Il guadagno sarebbe esattamente lo stesso.

 

Facciamo un gioco. Immaginate di possedere un b&b, un hotel, un resort ecc in una località a vostra scelta. I fattori da tenere in considerazione e da non escludere sono:
– la stagionalità (alta, media, bassa);
– il tipo di clientela;
– il costo medio per camera a notte;

Esempio: se il prezzo base sulle prenotazioni dirette vi risulta €70,00 a notte a camera (tenendo conto del  margine di guadagno e delle spese varie: utenze, costo personale, costo materie prime, costo tasse, costo immondizia e via dicendo) e nel mese di marzo il turismo è molto molto basso, come potete fare a catturare quei pochi avventurieri invernali? Abbassando il prezzo a €60,00 ad esempio.
E quei 10€ di non incasso? Saranno applicati poi nei periodi di alta stagione, fino a riequilibrare la bilancia.

Se ci si appoggia ad una agenzia turistica, che sia fisica o online, i costi aumentano a causa delle commissioni. Cosa fare quindi?

A. Si mantiene lo stesso prezzo anche su Booking.com per vendere maggiori camere, ma avere meno guadagno?

B. Si aumenta il prezzo su Booking.com per avere un margine di guadagno, ma col rischio di vendere meno camere?

Forse la prima? Forse la seconda? Qui dipende un po’ dalla politica che la struttura vuole adottare, ovviamente molto differente tra un hotel con svariate camere e un piccolo bed and breakfast.

Quando prenotare con Booking.com?
Per esperienza personale sono 2 i momenti in cui le offerte più vantaggiose sono visibili:
– con molto anticipo;
– in last minute (non in periodi di alta stagione).

Ma sono sempre realmente convenienti?

Dall’agosto 2017 la parity rate è stata abolita, quindi le strutture ricettive possono liberamente introdurre all’interno dei propri siti offerte più convenienti a parità di condizioni sui portali OTA. Spesso prenotando direttamente si risparmia dal 5 al 15% rispetto a Booking.com! NOI APPLICHIAMO IL PREZZO MIGLIORE SULLE PRENOTAZIONI DIRETTE e come noi molte altre strutture.
Prima di prenotare è sempre meglio controllare il prezzo delle camere sul sito ufficiale delle strutture e, se non disponibile, inviare una richiesta.
Meglio perdere un paio d’ore ad inviare/leggere email e risparmiare anche svariati euro, anziché spenderne di più. Che dite?

Inseriamo in conclusione alcuni punti di cui il turista medio spesso non è a conoscenza:
1. “non c’è disponibilità su Booking.com. E’ al completo”
FALSO! Quasi tutte le strutture ricettive inseriscono solo alcune camere su Booking.com, quindi se la ricerca mostra che la disponibilità è terminata, molte volte in realtà alcune camere sono ancora libere se prenotate direttamente!;
2.
“ho prenotato con Booking.com e non mi hanno nemmeno scontato gli 80 centesimi”
VERO!
L’albergatore deve pagare le commissioni sul prezzo bloccato, se si applicassero anche degli sconti la perdita sarebbe superiore;
3. “Bel colpo! Questo è il prezzo più basso che hai trovato per Meolo nelle tue date!” booking.com, venezia, meolo, agriturismo, prenotazioni dirette
VERO! Ma, FALSO. Ci si imbatte sempre in questa frase nella prima struttura che si va a vedere. Quindi è una frase tautologica. E’ il prezzo più basso perché è il primo!;
4. ” ho prenotato su Booking.com perché è il primo che ho trovato”
AHIME’ VERO! La compagnia di cui Booking.com fa parte ha speso solo nel 2017 la bellezza di più di 4 miliardi di dollari quasi esclusivamente per il posizionamento sui motori di ricerca. Impossibile da battere a livello di marketing, ma ciò che il turista può fare è scorrere solo un po’ più in basso per trovare l’url del sito ufficiale della struttura.agriturismo le cipressine, meolo, venezia, google screen

VEDI POST e COMMENTI SU FACEBOOK –> Clicca QUI

Per ulteriori informazioni siamo a disposizione –> vai a CONTATTI.

 

Why should you pay such a high price on reservations?

Let us see some pro and cons of Booking.com

 

Nowadays Booking.com is probably the most common and utilized Online Travel Agency, especially for Italians! We are one of the five most important markets for this macro company, which began as a Dutch start-up and then settled in each country of the world, thus its portal is translated into over 40 languages.
I believe that almost everyone once booked through Booking.com, or tried at least! Some of its main features are the speediness of making reservations and the simple catching appearance of its website.

It is very useful for comparing different accommodations, some of them do not even request personal information for being booked, and nonetheless Booking.com guarantees extremely safety.
That is basically an ad hoc portal, isn’t it?
It is always updated to meet customers’ needs and accommodations’ requests.

Our answer is neither yes nor no!

 

Let us see the reasons why Booking.com is a strong allied for managing your reservations:

1. It quickly compares accommodations: you usually do not have enough time for comparing different hotels’ prices and availability on your own.

2. Making reservations is easy and safe:  accommodations usually ask for your name and surname but they want to know your e-mail, phone number and credit card number too. Some of them neither the latter two. Confirmation will automatically be sent to your e-mail address.

3. Free cancellation: some hotels allow it even 24h before arrival.

4. Multilingual site and an App for your mobile phone, so you can book everywhere anytime!

But remember, all that glitters is not gold!
You should take into account that Booking.com (but also other OTAs with different terms and conditions) charge a commission on your reservation and accommodations will have to transfer it to the well-known site to keep working with it.
That may seem shallow information for you, but it is not. It works like this: in order to cover their fix and variable costs, accommodations must raise their prices; therefore, the customer is who pays the commission even if it is not directly computed.

Pay attention! It does not mean that if you book directly the accommodation you will get 15 or 18% of discount for sure (rates refers to commissions on prices usually charged by Booking.com)!
In fact, if hotel managers subtracted exactly the percentage of commission of Booking.com from their direct bookings, why should not they use the portal? Earnings coming from reservations on Booking.com and those without would be the same.

 

Let us play a game! Imagine that you are a manager of a B&B, hotel, or resort. Factors that affect your business and that you must keep in mind are:
– Tourist season (high, average, low)
– Your target of customers
– The average price of the room per night

For example: if the basic price on direct bookings is €70,00 per room per night and in March tourism is very low, how can you catch those few people and convince them to book your accommodation?
You will probably lower the price of the room till €60,00 and you will add those 10€ that you are missing now in periods of high tourist season.
If you rely on a tourist agency both physical and online, costs will higher due to commissions.

So, what to do?
A. do you keep the same price on Booking.com to sell more rooms, but you earn less?
B. do you raise the price on Booking.com to have a profit margin, but you risk to sell less rooms?

Maybe the first one? Or the second? It depends on accommodations’ policy and structure.

When should you book on Booking.com?

From personal experience, I noted that two are the moments in which you can make a bargain:
– when you book well in advance;
– last minute bargains (excluding high tourist season periods).

Are they always worthwhile?
In August 2017 parity rate was abolished, therefore accommodations can freely introduce in their personal websites more advantageous offers. Booking directly, you can save up to 15% of the price of Booking.com.
Our best prices are certainly those you get booking DIRECTLY, and many other accommodations work like us.
Before confirming your reservation, give a glance to accommodations’ official websites or, if not present, send a request to them. I think that you prefer spending some time sending and reading e-mails and saving some money rather than wasting it, don’t you?

 

Moreover, tourists often do not know if the following statements are true or false so, let us clarify it:
1. “This property is sold out on Booking.com for your dates”
FALSE! Most accommodations post few rooms on Booking.com and they usually leave some rooms available for being booked directly.
2. “I booked through Booking.com and then I was not even discounted of 80 cents”
TRUE! Hotel managers must pay commissions on set price, if they discounted they would get losses.
3. “Nice shot! This is the lowest price you found in Meolo for your dates!”booking.com, venezia, meolo, agriturismo, prenotazioni dirette
TRUE, but also FALSE. You will always find it in the first accommodation you visit. It is a tautological sentence. It is the lowest price just because it is the first one!
4. “I booked on Booking.com because it is the first one that I found”
TRUE! In 2017, Booking.com spent over 4 billion dollars on positioning on search engines. It is impossible to beat it on a marketing level, but tourists can easily scroll down to find official websites.

agriturismo le cipressine, meolo, venezia, google screen

LOOK AT POSTS AND COMMENTS ON FACEBOOK –> Click HERE

For more information please write us –> go to CONTACT.

Comments are closed.